Isola di S. Andrea

 Mar Jonio

Situata a 5 miglia da Gallipoli, questa piccola isola sul Mar Jonio ha importanza dal punto di vista naturalistico, anziché turistico, infatti è disabitata. Anche se sono state rinvenute tracce di insediamenti risalenti all'Età del Bronzo.
 
In passato i bizantini edificarono sull'isola una cappella dedicata a Sant'Andrea, di cui purtroppo non resta più nulla.
L'isola era utilizzata come pascolo per le greggi che venivano trasportate con le barche. Attualmente l'isola di Sant'Andrea è luogo di nidificazione del gabbiano corso, diverso dal più comune gabbiano reale perché ha il becco rosso corallo con la punta nera e gialla. Il gabbiano corso è noto perché vive solo in zone a bassissimo inquinamento: la sua presenza è indice della salubrità del mare e dell'isola gallipolina.

Alcune Strutture Consigliate