Monumenti e cittÓ in Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia, nonostante sia una regione "giovane", rispetto alle altre della penisola italiana, possiede un enorme patrimonio artistico.

Il Friuli Venezia Giulia è una regione nata dopo la seconda Guerra Mondiale, dall'unione dei due territori del Friuli e della Venezia Giulia.
Il Friuli mostra ancora evidenti tracce della dominazione romana, soprattutto ad Aquileia, dove risiede uno delle più grandi aree archeologiche d'Italia. Questa città infatti, già in epoca romana rappresentava una delle colonie più importanti dell'Impero.
Gli scavi hanno portato alla luce i resti del foro e di una basilica, oltre che di pavimentazioni a mosaico, statue, terrecotte, urne, imbarcazioni, vetri e addiritttura i resti di mercati e abitazioni.
Trieste, il capoluogo di regione, oltre a portare le tracce di questo passaggio, ad esempio nei resti del teatro romano, è stata da sempre luogo di incrocio di culture diverse. Trieste è la città più cosmopolita d'Italia, posta proprio sul confine, è fin dal passato luogo di frontiera, dove si parlano lingue diverse, come lo sloveno e il croato. Questa miscela di culture ha arricchito la città con tesori culturali ed artistici tutti da scoprire.
A Trieste convivono i Castelli di Miramare e Duino, con i resti romani, gli edifici liberty di inizio '900 e quelli risalenti al periodo degli Asburgo.
Udine, la città più importante del Friuli, è sovrastata dal castello, che costituisce uno dei suoi edifici più importanti.
Da vedere il Duomo della città e la chiesa della Purità, che contengono opere di Giambattista Tiepolo, artista del 1700, che visse qui per diversi anni. Bellissime anche le piazze, della Libertà e Matteotti, eleganti e curate, che costituiscono l'anima di questa città, il punto di ritrovo dove ci si incontra per fare due chiacchere, il luogo dove fare shopping.
 
In Friuli Venezia Giulia si trovano anche città come Gorizia, con il suo borgo medioevale, il castello, e le colline che la incorniciano.
Gorizia, fino al 2004, era divisa dalla Slovenia, e i particolare dalla città di Nova Gorica, da un muro, abbattuto per permettere un avvicinamento tra le due città. Merita una visita anche la città di Venzone, distrutta da una forte scossa di terremoto avvenuta nel 1976, e poi ricostruita fedelmente e dichiarata Monumento nazionale. Il Friuli Venezia Giulia possiede al suo interno un'enorme patrimonio artistico di castelli, palazzi ed edifici fortificati. Ce ne sono di tutti i tipi, da quelli a picco sul mare, come quello di Miramare, ad altri arroccati su monti e colline.
Da visitare anche Villa Manin a Codroipo, realizzata tra il 1600 e il 1700, situata in provincia di Udine, che fu abitata da Napoleone e dal Doge.
Strutture caratteristiche della regione Friuli Venezia Giulia sono i "casoni", tipiche case appartenuti ai pescatori, costruite con legno, e terra.
Queste abitazioni si possono osservare presso Grado.

Alcune Strutture Consigliate