Foggia

  • Shopping
  • Mangiare e Bere
  • Tempo Libero

Offerte speciali

Nessun lastminute disponibile in questa zona

Eventi

Le mie vacanze

Nessun racconto di viaggio per questa zona

GUESTHotel Blog

Presto online...

Foggia fu baluardo dei Normanni, Svevi e Angioini, anche se furono gli Svevi a dare lustro alla città: con Federico II Foggia diventò sede regale ed imperiale. Nel 1528, la città diventò teatro di guerra fra Carlo V e Francesco I re di Francia. Nel 1731 Foggia fu scossa da un terremoto terribile che distrusse la città provocando innumerevoli morti. Fu ricostruita e accrebbe il proprio dominio durante il regno dei Borboni. 

Un altro evento drammatico che apportò morte e distruzione fu quello dei 7 bombardamenti aerei (in un intervallo di tempo dal 28 Maggio al 25 Agosto 1943).
 
Fra i monumenti da visitare c'è la cattedrale di San Tommaso intorno alla quale si sviluppa il centro storico, la chiesa è in stile romanico-pugliese, al suo interno è conservata una splendida tavola bizantina, detta Icona Vetere o Madonna dei sette veli che raffigura la Madonna protettrice della città. Questa immagine, secondo la leggenda, fu rinvenuta il 13 agosto 1073, in uno stagno illuminato da tre fiammelle sull'acqua. 
Merita di essere visitato anche Palazzo Arpi, oggi sede dei Musei Civici (sezione archeologica, scientifica, storica, pinacoteca e museo delle tradizioni popolari). La sezione archeologica dei musei civici conserva ed espone ceramiche di età classica, figure di terracotta e bronzi. La Pinacoteca ospita le opere degli artisti pugliesi risalenti al periodo dell'Ottocento e del Novecento.
Luogo di incontro e di passeggiate è la deliziosa villa comunale che vanta un ingresso molto suggestivo: imponente pronao, composto da 28 colonne di ordine tuscanico in doppia fila. Il monumento risale al 1820 per mano di Luigi Oberty. Quest'ultimo progettò anche il teatro Umberto Giordano in stile neoclassico.
Il visitatore potrà scoprire la città, passeggiando per il centro, da una piazza all'altra, fra le più belle: Piazza XX Settembre con edifici antichi e il neoclassico colonnato bianco della chiesa di S. Francesco Saverio; Piazza del pozzo rotondo o piazza Federico II. sorge nell'antico centro storico in cui anticamente vi era un pozzo, probabilmente fatto costruire da Federico II; Piazza Cavour a forma pentagonale ospita al centro una fontana detta "Fontana del Sele"; Piazza Purgatorio, la più antica della città.
Fra le manifestazioni che attraggono un grande pubblico, va menzionato il Festival del Cinema Indipendente. Per quanto riguarda le kermesse musicali c'è Foggia Jazz Festival.