Cucina sarda

 Prodotti e piatti tradizionali della regione Sardegna

La cucina sarda si caratterizza per sapori semplici ma intensi. 
Gli ingredienti utilizzati sono tantissimi proprio grazie all'enorme varietà del territorio.
I piatti caratteristici hanno subito le influenze delle tradizioni pastorali e contadine.
Tra gli antipasti troviamo i prosciutti di cinghiale e di maiale, le salsicce e i piatti di pesce.
I primi piatti sono la favata di Sassari, una zuppa di fave secche, cavolo, finocchi e carne di maiale, che viene preparata durante il periodo di carnevale, i malloreddus, i culurjionis, il pane frattau, la fregula, la zuppa gallurese e i lorighittas.
Da assaggiare anche la paella algherese.
Tra i secondi non si può non citare il famosissimo porceddu, il maialino in porchetta, oltre che i piatti di pesce e i crostacei, come l'aragosta algherese oppure gli spaghetti ai ricci di mare o alla Bottarga.
Inoltre a Sassari vengono preparate diverse ricette a base di chiocciole, cioè lumache: lessate con le patate, oppure condite con un sugo piccante, o con aglio, oppure servite con un impasto di formaggio.
Anche i dolci provengono da una tradizione culinaria povera, fatta di ingredienti semplici, come la farina, le mandorle, il miele, oppure con l'aggiunta di formaggio o di ricotta.
Tra i più famosi troviamo la crema bruciata, le Cotzuleddas, i Pirichitos, il Pistiddu, i mostaccioli, i Rujolos oppure le Frisolas che vengono preparate a Carnevale.
Ogni festeggiamento ha il suo dolce, per il matrimonio, per la festa di Ognisanti, per Natale, Pasqua o per le celebrazioni di alcuni santi, come San Marco.
 
Tra i prodotti tipici regionali troviamo tantissimi formaggi, che vengono preparati secondo antiche tradizioni pastorale.
Alcuni sono i canestrati, i pecorini, la Frue, simile alla feta greca, la brotzu, una ricotta preparata fin dall'antichità, il Gioddu, il Soru e il Caglio.
 
Inoltre la Sardegna è molto famosa anche i vini che produce, come il celebre Cannonau, che ha i suoi centri di produzione privilegiati a Jerzu e a Nepente di Oliena, il Monica, il Carignano del Sulcis, il Vermentino di Gallura, la Malvasia di Bosa, il Nasco, il Torbato di Alghero oppure il Nuragus. Altro prodotto tipicamente sardo è il liquore di Mirto.

Alcune Strutture Consigliate