I paesaggi del Gennargentu

 Nuoro, l'Ogliastra e i paesaggi del Gennargentu.

Il Gennargentu è un alto massiccio montuoso della parte centro-orientale della Sardegna, compresa tra la provincia di Nuoro e l'Ogliastra.
In questo massiccio sono comprese anche le cime più alte dell'isola: il Monte Spada, Punta Erba Irdes, il Bruncu Spina, Punta Paulinu e Punta la Marmora.
Il territorio del Gennargentu si contraddstingue per una delle più basse densità di abitanti di tutta Europa.
A tutela di questa ricchezza paesaggistica è stato istituito il Parco Nazionale dei Golfi di Orosei e del Gennargentu.
In questo modo sono state preservate tutte le bellezze naturali di questo luogo.
Gennargentu in sardo significa "porta d'argento", proprio per via della roccia argentea di questi luoghi. 
I monti più importanti e le cime più alte sono quelle di Punta La Marmora, da dove si originano i principali corsi d'acqua dell'area orientale sarda, come il Cedrino e il Flumendosa.
La flora del luogo è costituita dalla vegetazione tipica della macchia mediterranea, oltre che dalle rare ginestre di Pantelleria, dai prati di Timo e dai numerosi arbusti aromatici.
Questi luoghi sono abitati dall'acquila reale, dall'avvoltoio monaco, dal corvo imperiale, dal falco pellegrino e dal gipeto.
Nel territorio del Gennargentu si trova anche il paese di Tonara, situato a oltre novecento metri di altezza, celebre per la sua produzione di torrone, a cui è anche dedicata una sagra, che si tiene ogni anno il lunedì di Pasqua, e per la lavorazione del legno di Castagno, di Ginepro e di Ciliegio Selvatico.
La piazza di questo paese è dedicata al poeta sardo Peppino Mereu, mentre nelle stradine potrete ammirare statue di pietra scolpite dallo scultore Pinuccio Sciola.
Altra importante località del Gennargentu è Desulo, città natale del poeta sardo Antioco Casula, chiamto Montanaru.
Nei pressi di questa località potrete ammirare alcune testimonianze di epoca nuragica, come il nuraghe Ura 'e Sole, al quale potrete accedere solo attraverso sentieri impervi e scoscesi.
Una tipica sagra popolare del Gennargentu è quella di Aritzo, dedicata alle castagne, che si svolge in ottobre.

Alcune Strutture Consigliate