Enna

  • Shopping
  • Mangiare e Bere
  • Tempo Libero

Offerte speciali

Nessun lastminute disponibile in questa zona

Eventi

Le mie vacanze

Nessun racconto di viaggio per questa zona

GUESTHotel Blog

Presto online...

Enna è l'unica provincia Siciliana che non si affaccia sul mare, ma che grazie alla sua posizione permette di dare uno sguardo panoramico all'intera isola.
Enna si trova infatti a circa mille metri di altezza sul livello del mare.
Da qui si vede l'area che va dalle Madonie ai Nebrodi, dal Canale di Sicilia all'Etna.

Anche ad Enna, come nelle altre province siciliane, si trovano alcune sistemazioni per i turisti: alberghi, hotel, bed and breakfast e pensioni.

Monumenti ad Enna
Ad Enna si trovano molte opere ed edifici che in passato avevano scopo di difendere questa città. Alle cosidette "opere di difesa" appartiene il Castello di Lombardia, una fortezza imprendibile, che coronava la Cittadella, luogo che per queste motivazioni si guadagnò l'appellativo di "inespugnabile".
Molte delle torri che scandivano il sistema di fortificazioni sono tuttora al loro posto, nonostante alcune siano state trasformate e utilizzate come campanili.
Alcuni esempi sono la Torre Campanaria della Chiesa di San Tommaso e quella dell Chiesa del Carmine, senza dimenticare il Campanile di San Giovanni e quello di San Francesco d'Assisi, fino alla già citata Torre Ottagonale o di Federico, che invece è rimasta nel cuore del suo giardino.
Queste torri segnalano un'interessante passeggiata alla scoperta dei tesori di Enna.

Altri importanti edifici sono il Duomo, fondato sui ruderi di un antico tempio pagano.
Non sorprende infatti che fino agli inizi del Quattrocento la festa della Madonna della Visitazione, che cadeva ogni 2 luglio, venisse celebrata dagli abitanti di Enna, in concomitantza ai festeggiamenti in onore di Cerere.

Ad Enna potrete ammirare anche il Castello di Sperlinga, germogliato da una rocca solitaria e dal tetto di legno dipinto del Duomo di Nicosia, una policroma rappresentazione della vita medievale.

Tantissimi anche i reperti della cultura greca o romana, in particolare ad Aidone, a poca distanza dalle rovine di Morgantina. Le origini di questo sito possono essere fatte risalire alla città di Herbita, attorno al XVII secolo a.C.
In provincia di Enna si trova anche il Castello dell'XVIII secolo e le molte chiese gotiche a conferma di quella civiltà italo-gallica che lì si fermò e che tutt'ora permane.
 

Immagini da: sicilyontour.com, istituti-religiosi.org