Ragusa

  • Shopping
  • Mangiare e Bere
  • Tempo Libero

Offerte speciali

Nessun lastminute disponibile in questa zona

Eventi

Le mie vacanze

Nessun racconto di viaggio per questa zona

GUESTHotel Blog

Presto online...

Ragusa e provincia sono terre famose per le meraviglie dell'arte barocca, che qui ha avuto, tra tutte le località siciliane, il suo punto d'espressione più alto.
Attraversando Ragusa o le città della sua provincia è impossibile non rimanere sedotti. Ragusa Rabla, ad esempio è testimonianza di cultura e relazioni antiche.

Ragusa è anche la terra del carrubo, dell'ulivo e del miele.
Potrete incontrare paesaggi di campi e muretti a secco, cave profonde e mare turchino, spiagge sconfinate e cittadine solari e accoglienti.
Le cittadine dell'interno invece, richiamano turisti da ogni parte d'Italia e d'Europa, per la loro rustica quiete e la bontà della cucina.

Se desiderate trascorrere un soggiorno a Ragusa prenotate la vostra sistemazione. Troverete tantissimi hotel, alberghi, bed and breakfast e pensioni in ogni località della provincia. Consultate le nostre proposte e scegliete quello che più fa per voi.

Monumenti a Ragusa.
Ragusa e la campagna circostante, sono entrate nelle case di tutti gli italiani, grazie alla serie televisiva "Commissario Montalbano", ambientata tra le piazze, le passeggiate affacciate sul mare, le terrazze e le masserie.

Ragusa custodisce tesori barocchi, come quelli famosi di Ibla, panorami pittorischi che si aprono al Giardino Ibleo e dalla cima della scalinata che collega Ibla alla parte superiore della città.
Inoltre, qui si trova anche Modica, la capitale antica di quello che nel Cinquecento veniva considerato un "regno nel regno", per la ricchezza del signore che vi regnava, il Conte Cabrera.

Ragusa si presenta agli occhi del visitatore come una città antica e piena di suggestioni. La sua parte più antica prende il nome di Ibla, ricca di monumenti, mentre quella più nuova è stata realizzata dopo il terremoto del 1693.
Tantissimi i monumenti barocchi, come la cattedrale di Giovanni Battista, la Basilica di San Giorgio o la chiesa di San Giuseppe.
Impossibile non rimanere strabiliati di fronte al Castello di Donnafugata.
Le tracce della storia cittadina emergono anche dalle Masserie, le tipiche costruzioni rurali che punteggiano la campagna.

 

immagini da: assgra.altervista.org, gianlucagalante.it