Casentino

Il Casentino e l'alta Val d'Arno
Il Casentino è la zona che interessa l'alta Val d'Arno, circondata dai monti de La Verna, di Camaldoli, dell'Alpe di Catenaia e della Catena del Pratomagno.
Il territorio del Casentino si trova nella zona più settentrionale della Toscana, e anticamente si trattava di una zona di transito e di pellegrinaggio, tra l'appennino toscano e quello emiliano.
Anche gli etruschi, in passato, abitarono questi luoghi, e sul monte Falterona identificarono uno dei loro centri di culto, il Lago degli Idoli.
Successivamente il territorio del Casentino divenne luogo di contesa tra Firenze e Arezzo, tanto che tra Duecento e Trecento, si disputò una dura lotta, che vide trionfare i guelfi fiorentini sui ghibellini aretini.
Ma la storia di questi luoghi è stata fortemente influenzata dai Conti Guidi, che estesero il loro dominio fino al Quattrocento.
Qui potrete infatti ammirare alcuni castelli, come quello di Poppi, Romena, Porciano, Montemignaio e Castel San Niccolò, edificati durante questo periodo.
Inoltre, il Casentino, fu anche scelta come meta spirituale, da parte di San Romualdo, che a Camaldoli fondò il suo ordine e da San Francesco, che al Santuario de La Verna ricevette la stimmate.
Queste foreste e questi boschi silenziosi da sempre hanno ispirato spiritualità e meditazione.
Oggi, questi luoghi sono invece patrimonio naturale del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, e permettono di praticare tantissime attività, come escursioni, trekking e canoa lungo l'Arno.

Alcune Strutture Consigliate