Val di Merse

La maremma in provincia di Siena.
La Val di Merse, così chiamata per il fiume Merse, che l'attraversa, si trova in provincia di Siena, e oltre all'Amiata e alla Valle dell'Ombrone, è un'altra delle chiavi d'accesso per il territorio toscano.
Non ancora eccesivamente frequentata dal turismo di massa, qui si respira ancora l'aria di Maremma, con i suoi ampi spazi e le sue macchie di verde. La Val di Merse accarezza le colline metallifere. Qui in queste vallate si trova il cinghiale e il maiale cinto, utilizzati anche nella preparazione di piatti e ricette tipiche, come le classiche pappardelle, e nel confezionamento di prelibati insaccati e salumi.
Qui potrete rilassarvi, alla scoperta del territorio.
Nella Val di Merse portrete visitare l'abbazia cistercense di San Galgano, costruita durante il XIII secolo, con la vicina Rotonda di Montesiepi e la sua spada nella roccia. Infatti, secondo la leggenda questa chiesa fu edificata tra il 1182 ed il 1185, sopra alla capanna sulla collina dove San Galgano visse il suo ultimo anno di vita.
Nella Rotonda di Montesiepi, che affianca l'abbazia il santo aveva imprigionato la Sua Spada nella roccia.
Tutto intoro si trovano sterminati boschi, gialli campi di ginestre, e foreste di lecci e castagni.
La Val di Merse si caratterizza per una natura incontaminata, fra le Crete Senesi e la Maremma, dai resti etruschi fino alle carbonaie.
Se siete amanti della vacanza relax e del soggiorno benessere alle terme, in Val di Merse potrete dedicarvi anche a questa attività, nella celebre stazione termale di Petriolo.
Invece se preferite praticare attività all'aria aperta, qui trovere tantissimi percorsi ciclabili, dove potrete attraversare borghi medievali e visitare anche gli angoli più nascosti, oppure potrete compiere un'escursione a cavallo, magari fermandovi ad assaporare le pregiate carni, i funghi e i prodotti del sottobosco in qualche agriturismo.

Alcune Strutture Consigliate