Monte Rosa

Il comprensorio del Monte Rosa, tra i comuni di Gressoney-La-Trinité, Gressoney-Saint-Jean e Valtournenche
Il Monte Rosa è uno dei massicci più importanti d'Italia, sia per altezza che per estensione.
Fa parte della catena montuosa delle Alpi, che va dall'Italia alla Svizzera.
Comprende i comuni di Alagna Valsesia, Ayas Champoluc, Gressoney-La-Trinité, Gressoney-Saint-Jean, Macugnaga e Valtournenche.
Anticamente era chiamato Monte Boso, mentre il nome "Monte Rosa" è dovuto al fatto che le sue vette, all'alba e al tramonto, si tingono di rosa, per il sole che si riflette sulle pareti rocciose.
Inoltre il termine "rouese" o "rouja", significa ghiacciaio, in lingua patois, un'antica lingua parlata in Valle d'Aosta.
Sul versante italiano si trovano anche numerosi ghiacciai, tra i più importanti troviamo il ghiacciaio di Verra e quello del Lys.
Tra le vallate del Monte Rosa troviamo la Valtournenche, la Val d'Ayas e la Valle del Lys.
Questi luoghi sono stati abitati dalle popolazioni Walser, in particolare la Vallata del Lys.
Sul Monte Rosa, potrete praticare attività di alpinismo e arrampicata, soprattutto sulla parete di Macugnaga, con i suoi duemila metri di ghiaccio e roccia.
Inoltre, il Monte Rosa viene frequentato anche per attività di escursionismo ad alta quota, facendo tappa presso i vari rifugi, come la Capanna Giovanni Gnifetti, il rifugio Città di Mantova e la Capanna Regina Margherita.
Se invece siete interessati ad arrivare in vetta, ma volete evitarvi la salita a piedi, potrete utilizzare la modernissima funivia, che mette in collegamento Alagna con Punta Indren.

Alcune Strutture Consigliate